Wip1.png ▼Questa pagina è in costruzione.▼ Wip1.png



Visions of Sugarplums #18
Visions of Sugarplums 18.jpg

'

Logo del disegno.

Disegni

Julius Zimmerman

Data di rilascio

Sconosciuta

Visions of Sugarplums #18 ("Visioni di Zuccherini n. 18" in italiano) è un'illustrazione di Julius Zimmerman, disegnato in data sconosciuta.

Soggetto[modifica | modifica sorgente]

La Principessa Leila Organa, vestita da schiava, si mette in posa con i seni e la vulva svelati, apparentemente consensuale, poggiata di mano, spalla e natica destre contro il muro vicino alla grotta del Rancor sotto il palazzo di Jabba de' Hutt, la gamba sinistra piegata con il piede contro il muro e il braccio sinistro alzato e piegato dietro la testa. Il Rancor la guarda con interesse amoroso, sbavante e in evidente stato di eccitamento a poca distanza, dietro la saracinesca metallica, il pene dritto tra le sbarre. La firma "Zimmerman*" è scritta di lato a sinistra, sotto la gamba piegata e sovrapposta al lembo di tessuto del bikini, e il titolo del foglio in angolo a sinistra sotto la figura di Leila.

La Principessa Leila Organa, vestita da schiava, si mette in posa da pin-up con i seni e la vulva svelati, apparentemente consensuale, poggiata di mano, spalla e natica destre contro il muro vicino alla grotta del Rancor sotto il palazzo di Jabba de' Hutt, la gamba sinistra piegata con il piede contro il muro e il braccio sinistro alzato e piegato dietro la testa.

La Principessa Leila Organa indossa il bikini mentre si mette in posa sensuale con i seni e la vulva svelati, la catena al collo, apparentemente consensuale, poggiata contro il muro vicino alla grotta del Rancor sotto il palazzo di Jabba de' Hutt.

Il Rancor guarda con interesse amoroso la Principessa Leila Organa, vestita da schiava e incatenata, mentre lei si mette in posa sensuale con i seni e la vulva svelati, apparentemente consensuale, poggiata contro il muro vicino alla sua grotta sotto il palazzo di Jabba de' Hutt. Egli è a poca distanza, dietro la saracinesca metallica, il pene dritto tra le sbarre e sbavando eccitato.

Appare la grotta e la zona nelle vicinanze sottostanti la stanza delle udienze di Jabba de' Hutt, con il Rancor di Jabba dietro una saracinesca metallica che guarda con interesse amoroso, sbavante e in evidente stato di eccitamento la Principessa Leila Organa in costume da schiava che si mette in posa.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.